Dieci Colli 2019: passa da Valsamoggia il 28 aprile

La Gran Fondo Dieci Colli è una manifestazione ciclistica amatoriale che si svolge sotto l'egida di ACSI Ciclismo: fa parte dei circuiti Zerowind Show e Romagna Challenge ed è valida come prova del Campionato Nazionale ACSI.

1466
Dieci Colli 2019 | ValsamOGGI.it
Dieci Colli 2019 - Tutto pronto per il 28 aprile

Tutto pronto per il 28 aprile quando la manifestazione di punta del Circolo Dozza, la Gran Fondo Dieci Colli, raggiungerà con l’edizione 2019 il traguardo di 35 anni di storia, confermandosi tra le grandi classiche del calendario ciclistico amatoriale nazionale.

Cornice della manifestazione è da sempre la provincia di Bologna, a cui si aggiunge in questa edizione una porzione dell’appennino modenese, con le sue curve e i suoi scorci.

Panorami magnifici e primavera piena accompagneranno i ciclisti tra Sasso Marconi e la Valsamoggia contemplando tappe inconfondibili come Mongardino e MonteMaggiore grazie all’ausilio dei tanti volontari, della Polizia Locale, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, da sempre angeli custodi della manifestazione.

La partenza e l’arrivo della gara, nella nuova affascinante location di Villa Pallavicini, ed i conseguenti nuovi tracciati dei percorsi consentono alla Dieci Colli di presentarsi in questa edizione con una immagine rinnovata, nel rispetto della sua lunga tradizione e delle sue radici.

La Gran Fondo Dieci Colli è una manifestazione ciclistica amatoriale che si svolge sotto l’egida di ACSI Ciclismo: fa parte dei circuiti Zerowind Show e Romagna Challenge ed è valida come prova del Campionato Nazionale ACSI.

I percorsi della Dieci Colli

  • Percorso lungo:  km 135,68   dislivello mt 2454 visibile qui
  • Percorso medio:  km 84,01    dislivello mt 1272 visibile qui

Ogni concorrente potrà scegliere il percorso a lui più adatto al bivio fra i due che sarà realizzato in Valsamoggia, a Zappolino, al km 18,10 per l’esattezza, per consentire lo svolgimento della manifestazione secondo le capacità tecniche di ogni partecipante.

Dieci Colli Percorso 2019 | ValsamOGGI.it
Dieci Colli Percorso 2019

Blogger e personaggi famosi alla partenza

Davide Cassani, da sempre amico della gran fondo bolognese, insieme ad Alessandro Petacchi, 179 successi (tra cui la Milano-Sanremo) e Alessandro Malaguti (professionista fino al 2016) saranno presenti alla Dieci Colli, con loro anche Peter Lindsey, giornalista e blogger notissimo al mondo del ciclismo, che correrà la Dieci Colli GP Assicoop documentandone gli aspetti più caratteristici.

Sicurezza al massimo

Quando si parla di sicurezza in gara, di concreta e scrupolosa attenzione all’incolumità e alla salute dei partecipanti, poche manifestazioni possono vantare i numeri che la Dieci Colli da sempre mantiene inalterati, in virtù della convinzione che una gara seria non si giudichi da un pacco gara o da un vip in griglia, bensì dal grado di sicurezza garantito ai suoi partecipanti.

A parlarne con tutta la passione e la dedizione che lo contraddistingue è Andrea Gamberini, uno dei tecnici ideatori dei percorsi 2019 nonché membro del C.O. della storica gara bolognese:

“Mettiamo in campo quasi 400 addetti, fra movieri, volontari, rappresentati della Municipale e della Stradale, affinché ogni incrocio o eventuale criticità dell’asfalto siano segnalati e presidiati nel migliore dei modi. Facciamo controllare la segnaletica sui percorsi poco prima della gara stessa per essere sicuri che tutto sia a posto. Poi, ditemi, quante gran fondo italiane schierano 13 ambulanze? Io sono un ciclista, so bene quanta responsabilità abbiamo nell’organizzare eventi di questo tipo e preferisco che le risorse vengano investite nella direzione del benessere dei suoi partecipanti!”

22 Moto-scorte, 12 destinate al lungo, 10 al medio, saranno gli angeli custodi di domenica 28 aprile per un’esperienza sportiva che vuole essere divertimento e spensieratezza, senza dimenticare codice della strada e rispetto per la natura ospite.

Ducati per la Dieci Colli

Grazie alla collaborazione con la Ducati, tutti gli iscritti, presentando il dorsale, potranno avere il 15% di sconto sull’ingresso al Museo e sugli acquisti al Visitor Center DUCATI nei giorni della manifestazione.